giovedì 10 dicembre 2009

Poesie persa nel vento... di Sonia D.

Mi nutro e mi consolo
con soavi note di parole,
sinfonie rubate ad un poeta,
scritti in prosa di malinconie eccelse.
Vibrazioni del cuore
si diffondono
tra le pareti dell'anima mia
Sei tu chi voglio;
Tu disciolto tra le lacrime,
Tu volato via con le mie parole,
Tu sospeso e perso dietro un cielo senza fine.
Dov'è finita quella favola che mi raccontasti?
quella favola con cui avevamo costruito tutti i nostri sogni
perché "anima mia",
perché ora sei...
poesia persa nel vento.

1 commento:

  1. sono rimasto 5 minuti qui a pensare. grazie
    m.

    RispondiElimina